Viola e Ultraviolet. Consigli per l’uso?

Viola e Ultraviolet. Consigli per l’uso?

“Quando sarò vecchia mi vestirò di viola con un cappello rosso che non si intona e non mi dona.” Sono queste le parole con cui Jenny Joseph, poetessa britannica, riassume il ruolo del viola nell’immaginario comune, almeno finora. Nel mondo dello spettacolo il viola è il colore legato alla sfortuna. Il motivo? Il viola è da sempre il colore utilizzato nei paramenti sacri durante la Quaresima e in questo periodo, soprattutto nel Medioevo, erano banditi gli spettacoli tra le vie e nei teatri. Questo comportava non pochi disagi per i…

Pop Life, Pop Style

Pop Life, Pop Style

A Cleveland, l’area di Waterloo / Collinswood è diventata uno spazio urbano dedicato alla promozione delle arti. Questo quartiere, ha subito un entusiasmante e piuttosto rapido processo di rivitalizzazione grazie anche all’entusiasmo e alla passione di un ragazzo: Jack Mueller è un giovane artista che ha cominciato la sua carriera in California. Qui ha gestito un negozio di mobili vintage ed ha coltivato la sua passione per lo yoga diventando un istruttore certificato. Una volta a Cleveland ha deciso di fondere queste due esperienze in un unico concetto: Pop Life….

Il “Supporto” di Quinn a Venezia

Il “Supporto” di Quinn a Venezia

  “Support” è il titolo della suggestiva opera di Lorenzo Quinn, ormai ribattezzata “Mani Giganti”. E’ questa l’installazione che sta riscontrando maggiore interesse tra oltre 260 eventi dislocati in ogni angolo della città. Come in un film fantascientifico, due mani giganti sbucano dall’acqua del Canal Grande a sostenere lo storico Hotel Ca’ Sagredo. ________________________________________________________________________________________ L’installazione sarà presente per tutta la durata della 57^ Esposizione Internazionale d’Arte a Venezia. Una riflessione profonda sul dualismo della natura umana, il suo lato creativo e quello distruttivo. Le mani diventano l’oggetto simbolico che racchiude…

L’evoluzione di Michele Costante: cambiare per restare se stessi

L’evoluzione di Michele Costante: cambiare per restare se stessi

“Chi ama il cambiamento ama la vita. Perchè chi vive deve essere preparato al cambiamento.”  (J.W von Goethe) Il suo segreto, forse, è che spesso delle passioni ne ha fatto un lavoro. Ogni cosa che colpisce la sua attenzione e lo attrae diventa oggetto di studio e di sperimentazione. Sin da giovanissimo si interessa di musica, da dj amatoriale nel suo paese natale, Castellana Grotte, arriva presto ad animare importanti serate e festival a livello locale e nazionale. Dopo un percorso di studi scientifici ed una laurea in Architettura. Michele…

Emozioni in uno scatto: Steve McCurry

Emozioni in uno scatto: Steve McCurry

“Un immagine vale più di mille parole” diceva Mao Tse Tung. In questo caso, una fotografia, come tutte le altre forme d’arte visiva, può suscitare molteplici emozioni. Se poi parliamo degli scatti di Steve McCurry, l’esperienza è indimenticabile. In questo articolo cercheremo semplicemente di suscitare emozioni e reazioni principalmente attraverso le immagini, piuttosto che con parole o descrizioni. Siamo sicuri che il nostro reportage fotografico (realizzato durante la mostra al PAN di Napoli), saprà trasmettere al meglio il duro lavoro fatto di passione, pazienza e ricerca che si nasconde dietro…

Kengo Kuma progetta il paradiso degli artisti: Pigment.

Kengo Kuma progetta il paradiso degli artisti: Pigment.

Tutto il necessario per l’arte è anche a Tokyo, sotto una tenda di bambù. Warehouse Terrada, società operante nel campo dell’arte, vino e media, ha aperto un nuovo concept store Pigment. Progettato da Kengo Kuma, lo store si trova a Tokyo ed è ricco di materiali per l’arte. Pigment è diventato immediatamente punto di riferimento per produttori e artisti locali. Passeggiando tra gli scaffali del negozio, ci si può perdere tra le migliaia di pigmenti esposte in fiale di vetro. In totale ci sono circa 4.200 tipologie differenti di pigmenti….

Le Bubble-Stars di Moebius

Le Bubble-Stars di Moebius

L’artista tedesco Moebius, ha una storia talentuosa che inizia sin dalla giovane età. Comincia come disegnatore di fumetti ed in breve tempo scopre la sua passione per soggetti pin-up e figurativi femminili. Dalla fuga a New York nel 1998 inizia la sua rapida ascesa artistica sia come pittore che come fotografo. La serie limitata BUBBLEGUM (2016) rappresenta la sua ultima e fortunatissima produzione. In pochi mesi, infatti, è diventato uno tra i più ricercati artisti per i collezionisti di tutto il mondo. Le sue opere iper realistiche sono contraddistinte da…

La Street-Art al museo: Banksy inedito a Roma

La Street-Art al museo: Banksy inedito a Roma

Un omaggio al più discusso, misterioso e famoso Street Artist al mondo. La retrospettiva dedicata a Banksy comprende un esteso corpus artis di 150 opere tra dipinti originali, stampe, sculture, stancil e oggetti rari (incluse 50 copertine di dischi), molti di questi mai esposti in precedenza. Tutte rigorosamente provenienti da collezioni private di tutto il mondo e, dunque, assolutamente non sottratte alla strada. La mostra è unica nel suo genere anche per i temi che tratta – guerra, capitalismo e libertà – che sembrano essere le fonti primarie di ispirazione…

Un viaggio “Impressionista”

Un viaggio “Impressionista”

    Interessante iniziativa della regione Alta Normandia che propone un viaggio completamente “immersi” nell’arte Impressionista. Fino al 26 Settembre 2016 “Il treno dell’Impressionismo” ogni weekend vi porta da e verso la patria degli Impressionisti con un convoglio interamente decorato con le più celebri opere del maestro Claude Monet. La singolare proposta di viaggio è inserita nel più ampio programma del Festival “Normandia Impressionista” che comprende eventi, manifestazioni, spettacoli e numerose mostre di quadri, sculture, corrispondenze, manoscritti e foto dei principali artisti che hanno caratterizzato il movimento francese (Manet, Monet, Renoir,…

Mr Wany, quando l’arte è per strada fra noi

Mr Wany, quando l’arte è per strada fra noi

  Urlo pallido: questo il significato del nickname “MrWany” con il quale il famoso writer pugliese tagga le sue opere in giro per il mondo. Pallido, per il colore della sua carnagione di quando a 12 anni, ancora teenager e trasportato dalla passione, iniziò questa sua avventura non sapendo che un giorno sarebbe diventata il suo lavoro. Urlo, perchè sempre dodicenne, dal carattere timido ed introverso, riusciva ad esprimere al meglio il proprio pensiero disegnando, con una bomboletta fra le mani. Andrea Sergio nasce a Brindisi nel 1978. Nel 1990,…