Louvre di Abu Dhabi: Inno al dialogo tra le culture

Louvre AD©CMYKdesignblog

Lo scorso 11 Novembre è stato finalmente inaugurato Il Louvre di Abu Dhabi, il museo firmato Jean Nouvel.

Un’opera colossale, arrivata con 5 anni di ritardo, a causa dei costi esorbitanti ed importanti imprevisti, capaci di mettere in crisi persino l’economia degli Emirati.

Per la grande apertura, da Parigi è arrivato anche un Leonardo.

Louvre AD©CMYKdesignblog


L’edificio è appoggiato sotto una cupola a nido d’ape di otto strati, che ripropone forme geometriche in stile arabico.

Una rete di corridoi e canali attira le acque del Golfo Persico al suo interno.

La combinazione del tutto crea fasci di luce che attraversano il tetto fino al colpire le superfici delle bianche pareti, creando riflessi che danzano sopra e attraverso l’edificio.

“Ho immaginato il tutto come una metafora del cielo, una cosmografia del cosmo – spiega l’architetto 72enne – Non volevo tanta luce, giusto un po’, per creare un effetto pioggia”.

Louvre AD©CMYKdesignblog

Louvre AD©CMYKdesignblog


Ispirato alla tolleranza, anche religiosa, mette a confronto opere dei grandi monoteismi del mondo, Giudaismo incluso.

Il dialogo tra culture è infatti, il tema ricorrente.

Ad un certo punto, un’armatura francese sembra guardare attraverso la divisa di un guerriero giapponese.

Louvre AD©CMYKdesignblog


I Numeri ed i Costi

Il museo, con una superficie totale di 97mila metri quadri, 6.400 dei quali di mostre, ospita al momento 620 opere.

Tra queste, una metà circa arriva dalla casa madre, il Louvre parigino, ma anche da altri 12 musei francesi.

Di spicco, il Ritratto di Dama di Leonardo (dal Louvre), il Bonaparte che attraversa le Alpi di Jacques-Louis David (Versailles) e l’Autoritratto di Van Gogh (da Orsay).

Il Louvre si è rivelato una costosissima macchina mangia-finanziamenti.

La spesa finale ufficiale non è stata rivelata, ma quel che è certo è che il principato del Golfo Persico ha dovuto sborsare 500 milioni di dollari a Parigi per poter utilizzare il marchio dell’icona museale transalpina, per i prossimi 30 anni (e sei mesi).

Altri 750 milioni serviranno per i contratti dei manager francesi per supervisionare le 300 opere in arrivo da Rue de Rivoli.

Louvre AD©CMYKdesignblog

Louvre AD©CMYKdesignblog

Louvre AD©CMYKdesignblog

 

Credits: Louvre Abu Dhabi, Photography: Mohamed Somji , Ateliers Jean Nouvel – Artefactory.

Related posts