ADIDAS FORGEFIBER: design e innovazione a servizio dello sportivo

Adidas Forge Fiber

“Ogni atleta è unico, hanno tutti bisogni differenti. Quando noi progettiamo i nostri prodotti per loro cerchiamo di dare il nostro meglio”

Cosi recitano le parole di Jon Munns, Senior Designer di Adidas, alla presentazione di quello che sarà un grande passo avanti per l’azienda tedesca. Stiamo parlando di ForgeFiber, una nuova tecnologia di produzione che Adidas sta testando negli ultimi mesi.

Adidas Forge FIber 1


Ma di cosa si tratta? Il processo produttivo si basa sull’utilizzo di filamenti rivestiti in TPU (Poliuretano termoplastico). Utilizzando questo particolare materiali infatti, si riescono a creare tessuti (in questo caso componenti della calzatura) estremamente flessibili e resistenti quando compressi. Inoltre hanno anche una eccezionale resistenza in movimento.

Adidas Forge Fiber


Il team di progettazione si è soffermato sui materiali poveri. Ci si è concentrati sulle caratteristiche del TPU di interagire con altri materiali e di incrementare le proprie caratteristiche meccaniche. Il risultato di questa lavorazione è un materiale forte e flessibile, adatto ad ogni tipo di sport. Infatti è possibile mediante la lavorazione inserire materiale a piacimento nelle zone della calzatura che più lo richiedono: ad esempio una scarpa da running dovrà essere diversa da una basket. Quella da running più leggera e stabile ma studiata per un movimento lineare non necessiterà di rinforzi e di maggiore densità del tessuto come quella da basket. Con questa tecnologia si può infatti inserire il materiale esattamente dove ce ne è bisogno. Se alcune zone devono essere flessibili, allora verrà posizionato meno materiale. Se in altre zone invece ci sarà bisogno di maggior resistenza e protezione, lì si aggiungerà filamento.

Adidas Forge Fiber


Attraverso questa speciale tecnologia, Adidas si proietta nel futuro rimanendo però sempre legata ai bisogni e alle necessità dei suoi atleti.

forged__hero_1200x700_1_tcm66-153850

Photo Courtesy: Adidas.com

Related posts