MDW: il Design visto dal Sud.

Unknown

Si è conclusa il mese scorso, con grande successo, la seconda edizione del “MATERA DESIGN WEEKEND”.

Interessante manifestazione che in un weekend concentra eventi, dibattiti, workshop e mostre sul tema del design e le sue numerose sfaccettature.

Noi di CMYK l’abbiamo visitata partecipando anche all’interessante formula del Social Lunch, novità di quest’edizione.

Oltre alle foto ed i video (Entropica Lab) che raccontano la nostra esperienza, ne abbiamo approfitatto anche per rivolgere qualche domanda agli organizzatori, già proiettati all’edizione 2017.

 

1) Come Nasce il Matera Design Weekend?

Matera Design Weekend è un progetto Casa Netural, ideato nel 2015 da Andrea Paoletti.

Nasce da una riflessione sul design contemporaneo. Design non è più solo forma e funzione, è un nuovo modo attraverso cui guardare il mondo, la vita, noi stessi.

Design è attitudine, è linguaggio. Non solo “design materiale”, ma anche e soprattutto “design immateriale”.

Se pensate alla parola design, siamo sicuri che vi vengono in mente un oggetto e un luogo, Milano.

Il nostro è un obiettivo ambizioso: attribuire a Matera il ruolo di attrattore di eventi sul design. Non esiste infatti nel Centro e Sud Italia un altro progetto sul design che ambisca a divenire un evento di riferimento sul tema.

2) Come si è evoluto il festival in queste due edizioni?

Matera Design Weekend 2016 è stato un vero e proprio salto di qualità. La prima edizione è stata piccola e speciale: 2 location principali, 8 designer selezionati per esporre i propri progetti, 1 workshop, 1 Temporary Shop, una divertente Festa della Luce tra maschere, travestimenti, relazioni e design. I vari eventi sparsi per la città hanno visto la partecipazione di più di 1000 persone, aziende, artigiani, commercianti, addetti ai lavori e non. Tutto è stato pensato per avvicinare al design il pubblico dei curiosi.

E alla fine ci siamo riusciti. Tutto si è svolto in un clima informale e di festa.

Rispetto all’edizione precedente, la seconda edizione di Matera Design Weekend è stata un grande successo. Super. Scoppiettante. Social.

4 location principali (Palazzo Lanfranchi, Comincenter, Casa Netural, Area 8, Calia Interiors), 9 tipologie di evento (exhibit, workshop, mini makers jam, experience, mystery things museum, broadcast, talk, social lunch, social cocktail), 35 designer italiani e internazionali, affermati ed emergenti. 2000 visitatori hanno partecipato attivamente al “Matera Design Exhibit” portando i loro oggetti misteriosi al Mystery things Museum e incuriositi dai progetti di “design immateriale” dei designer partecipanti. Grandi e piccini hanno preso parte con grande entusiasmo e allegria ai workshop, alla Typo Run, alle Storie Cellulari trasmesse per due sere via WhatsApp da Collettivo NoB e al laboratorio Mini Makers Jam di Leonardo Zaccone. I piccoli sono stati i protagonisti di questa seconda edizione.

Spunti di riflessione sul futuro di Matera, Capitale Europea della Cultura 2019, sono stati al centro del dei racconti, progetti, riflessioni di John Thackara (special guest di questa edizione), Arianna Mazzeo, Emanuele Vietina e Cosimo Lorenzo Pancini (Lucca Comics & Games), Filippo Spiezia, Federico Mauro, Leonardo Zaccone, Stefano Mirti.

I Social Lunch con i designer si sono confermati ancora una volta come l’elemento vincente. Area 8, Cavea, Dom’s Gallery sono state location di momenti di socialità e festa, confronto e condivisione.

Matera Design Weekend 2016 è stata soprattutto una grande community di designer, progettisti, artigiani, grandi e piccini, addetti ai lavori e non. Un network esplosivo di design che si è lasciato affascinare da una città magica sospesa tra passato e futuro: Matera.

3) Come avviene la selezione degli artisti-designer che animano gli eventi e le giornate del MDW?

La pianificazione, organizzazione e comunicazione del Festival ha richiesto un lavoro lungo, impegnativo, ma soddisfacente.

La selezione degli artisti-designer-ospiti che hanno animato le tre giornate del MDW è avvenuta attraverso una “open call” riservata a designer innovativi ed emergenti nel mondo del “design immateriale”. È stata un’occasione per conoscersi, ascoltare le loro storie, i loro progetti, i loro prodotti, e dare loro l’opportunità di partecipare a un evento informale, divertente e unico nel suo genere.

4) Quali sono i vostri progetti futuri?

Ovviamente, Matera Design 2017 !

Stiamo già pensando alla prossima edizione. Ne vedremo delle belle! Super ospiti e infinite novità vi aspettano. Continuate a seguire Matera Design su Facebook, Twitter e Instagram per essere sempre aggiornati su eventi e iniziative!

 

Grazie a tutto lo staff del MDW e ad Andrea Paoletti per l’ accoglienza e la disponibilità.

img_5244

img_5242Palazzo Lanfranchi

MDW©CMYKdesignblogMuseo itinerante oggetti misteriosi _ Mystery Things

MDW©CMYKdesignblog

MDW©CMYKdesignblog

MDW©CMYKdesignblogEsperienza in Realtà Aumentata

img_5250

img_5254

MDW©CMYKdesignblog

MDW©CMYKdesignblog

MDW©CMYKdesignblogSocial Lunch_A pranzo col designer _ Area 8

MDW©CMYKdesignblog

MDW©CMYKdesignblog U-Tub Experience

 

 

Credits:  editorial photo CMYK design blog, interview Matera Design Weekend staff.

Related posts

Leave a Comment