Ferran Vizoso: il restauro come questione di rispetto

FerranVizoso_01©CMYKdesignblog

Il valore dell’esistente

Quando si utilizzano nuove tecnologie e materiali per preservare, estendere o sostituire un’architettura esistente, il tema che viene sempre affrontato è quanto l’intervento di restauro sarà invasivo. Ne è un esempio un progetto molto simile di cui abbiamo già parlato qualche tempo fa (clicca qui).

Ci sono fattori che devono essere considerati, oltre la visione dell’achitetto: lo stato della struttura e le tipologie di materiali contemporanei utilizzati.

In questo senso l’architetto Ferran Vizoso ha recentemente completato il restauro della chiesa a Corbera d’Ebre nei pressi di Tarragona, in Spagna.

La struttura del tetto era del tutto inesistente. Considerata come icona della città e una reliquia della guerra civile spagnola, Vizoso mirava a restaurare la struttura in muratura per riportarla alla sua comunità, conservando il suo carattere storico.

L’intervento

Lo scopo principale del lavoro è stato quello di ripristinare l’uso pubblico del vecchio tempio. E’ stato trasformato in un nuovo luogo polifunzionale, senza modificarne l’aspetto originario. Tra gli obiettivi: preservare l’equilibrio sottile tra la natura e la costruzione, mantenere viva la percezione tra esterno e interno.

Per questo la scelta degli interventi e dei materiali da utilizzare è stata decisiva. Si è optato per un nuovo tetto in plastica trasparente EFTE , che permette ai raggi del sole di passare attraverso il “coperchio trasparente”.

Non è ideale per sostenere carichi eccessivi, ma questa copertura rende abitabile il manufatto. Svolgendo un ruolo fondamentale contro il deterioramento della costruzione, la bassa manutenzione dei teli e la membrana resistente alle intemperie sono fattori che rendono ideale l’installazione.

La gente di Corbera sarà in grado di visitare e fruire dello spazio senza preoccuparsi delle condizioni meteo tra le brezze d’aria e i suoni degli uccelli che attraversano le alte navate.

FerranVizoso_06©CMYKdesignblog

FerranVizoso_02©CMYKdesignblog

FerranVizoso_05©CMYKdesignblog

FerranVizoso_04©CMYKdesignblog

FerranVizoso_03©CMYKdesignblog

Credits: Designboom, Ferran Vizoso

Related posts

Leave a Comment