Kengo Kuma progetta il paradiso degli artisti: Pigment.

Kengo Kuma Pigment ©CMYKdesignblog

Tutto il necessario per l’arte è anche a Tokyo, sotto una tenda di bambù.

Warehouse Terrada, società operante nel campo dell’arte, vino e media, ha aperto un nuovo concept store Pigment. Progettato da Kengo Kuma, lo store si trova a Tokyo ed è ricco di materiali per l’arte.

Pigment è diventato immediatamente punto di riferimento per produttori e artisti locali. Passeggiando tra gli scaffali del negozio, ci si può perdere tra le migliaia di pigmenti esposte in fiale di vetro. In totale ci sono circa 4.200 tipologie differenti di pigmenti. Pennelli, pietre da inchiostro, colle speciali, carte (alcune utilizzate nella pittura giapponese dal periodo Meiji) sono solo una parte della vasta esposizione.

Si possono ammirare strumenti tradizionali e innovativi che offrono agli artisti la possibilità di sperimentare le tecniche antiche. Sono attivi numerosi laboratori organizzati, i cui corsi prevedono attività pratiche e lezioni teoriche. Tra le attività pratiche citiamo corsi di pittura tradizionale giapponese, inquadratura/rivestimento, calligrafia e pittura di paesaggio cinese. Storia dell’arte e teorie di arte contemporanea fanno parte del pacchetto di lezioni teoriche disponibili.
L’obiettivo del negozio è quello di fungere da catalizzatore, ispirando giovani artigiani ad apprendere i metodi tradizionali di produzione.

Il progetto

Quello a cui non abbiamo ancora accennato è l’ambientazione. Ciò che ha reso Pigment uno dei concept store più innovativi e cool di tutta Tokyo è dato dal magnifico progetto curato dall’ architetto Kengo Kuma.

L’architetto ha ideato “onde” di legno di bambù per la realizzazione del soffitto. Tagliate grazie all’utilizzo di software parametrici, le doghe concorrono a formare una enorme tenda di bamboo, ospitante l’enorme selezione di prodotti.

I grandi spazi creano un senso di unità con l’esterno stimolando al tempo stesso la fantasia di chi entra.
L’invito è quello di visitare il negozio, ma se non fosse possibile recarvi in Giappone, potrete comunque esplorare la grande quantità di prodotti e materiali rari nel loro negozio on-line.


KengoKuma_Pigment_CMYKdesignblog-02

KengoKuma_Pigment_CMYKdesignblog-03

KengoKuma_Pigment_CMYKdesignblog-04

KengoKuma_Pigment_CMYKdesignblog-05

KengoKuma_Pigment_CMYKdesignblog-06

KengoKuma_Pigment_CMYKdesignblog-07

KengoKuma_Pigment_CMYKdesignblog-08

KengoKuma_Pigment_CMYKdesignblog-08

Related posts

Leave a Comment