The New Afsluitdijk: il futuro della diga di Amsterdam

Diga ©CMYKdesignblog

Afsluitdijk: interazione tra innovazione tecnologica e poesia.

L’interazione tra innovazione, tecnologia e poesia è l’elemento distintivo che ha guidato l’artista olandese Daan Roosegaarde.

I suoi interventi puntano soprattutto sulla suggestione di particolari atmosfere sensoriali.

Gates of Lights si serve di layer luminosi che trasformano il fondo scuro della notte in paesaggio percepibile.

Windwogel nasce come una performance notturna di aquiloni che si librano nell’aria, connessi al suolo da fili che emanano luce.

Invece la luce laser di Waterlicht riproduce il movimento delle onde in caso di tempesta e in assenza di una diga, simulando l’intensità degli attimi che annunciano l’evento naturale.

Nel 2018 sarà inaugurato un nuovo Experience Centre, ideato per condividere con i visitatori la storyline olandese: imparare a difendersi dal mare pur amandolo senza condizioni.

Bert Kranendonk, l’autore degli spazi del nuovo Centro, si definisce appunto Experience Architect ed il suo studio ha sede a Baarn in Olanda.

Anche Kranendonk ama affidarsi all’esperienza sensoriale per comprendere e valorizzare l’essenza di un luogo

La grande opera sulla diga, punta a potenziare il grado di resistenza a tempeste di eccezionale intensità.

Vedrà la collaborazione di architetti, ingegneri ambientali ed esperti di water management.

Rappresenta una delle più imponenti opere di ingegneria idraulica al mondo.

Alcuni interventi valorizzeranno il valore paesaggistico del sito, visitato ogni anno da oltre 300.000 turisti.

L’entroterra circostante è caratterizzato da paesaggio piatto e presenza dei polder, porzioni di terreno erboso emersi dopo la bonifica delle terre.

La diga di Afsluitdijk

Situata a nord di Amsterdam. Dal 1933 unisce le province settentrionali dell’Olanda alla Frisia, dove la costruzione di barriere antitempesta per riconquistare terre sommerse ha generato la nascita di una nuova geografia.

La diga è lunga 32 km, larga 90 m ed arriva ad un’altezza di 7,25 m sopra il livello del mare.

Oggi nel paese e altrove si lavora costantemente sulle emergenze ambientali causate dai cambiamenti climatici e dall’innalzamento delle acque, per questo potenziare l’efficacia dell’infrastruttura è vista come una priorità, oltre che una sfida.

 

 

 

Diga ©CMYKdesignblogAfsluitdijk

Diga ©CMYKdesignblogExperience Center – render

Diga ©CMYKdesignblogExperience Center – render interno

Diga ©CMYKdesignblogWindwogel – installazione

Diga ©CMYKdesignblogGates of Lights

Diga ©CMYKdesignblogGates of Lights – modellino

Diga ©CMYKdesignblogWaterlicht – installazione

Diga ©CMYKdesignblogWaterlicht– installazione

 

Credits:   www.studioroosegaarde.net     www.living.corriere.it

Related posts

Leave a Comment